Migliorare la performance dei siti con il file .htaccess

Se anche voi avete necessita di rendere più veloce il vostro sito, ecco una veloce guida che sfrutta il file .htaccess per gestire la cache di alcuni tipi di file ospitati sul nostro sito.

La cache applicata a determinati tipi di file può aumentare di molto la performance (percepita e non) dei nostri siti web. Qualora non si avesse accesso al file httpd.conf di Apache, si può usare il file .htaccess per mettere in cache determinati tipi di file. Vediamo come.

Continua a leggere…

Categoria: how-to, miscellanea

SPEDIRE WEB

Mega di Kim Dotcom è finalmente tra noi

Mega, il nuovo servizio di cloud storage firmato Kim Dotcom, è – come promesso – finalmente online ormai da un paio di giorno ed è subito stato letteralmente preso d’assalto, tant’è che per lunghi momenti è stato difficile registrarsi o caricare file e anche ora continuano i problemi di upload.

Attualmente in Beta, Mega si presenta a un anno esatto dal colpo di mano dell’FBI e dell’industria dell’intrattenimento contro Kim “Dotcom” Schmitz, e la conseguente chiusura di Megaupload e di tutti gli altri servizi annessi.

Il “business plan” di Mega è basato su centinaia di aziende di hosting in giro per il mondo – salvo gli Stati Uniti – che ospitano i file sui propri server. “Ogni file sarà presente su almeno due differenti hoster, in almeno due diverse posizioni”, ha sottolineato Dotcom.

Mega

Continua a leggere…

Categoria: miscellanea

Installare WordPress su un server Windows di Aruba

Purtroppo a volte capita di imbattersi in persone che chiedono un sito in WordPress ed hanno già acquistato uno spazio su server Windows magari su Aruba.

Le questioni adesso sarebbero due, ovvero spendere altri soldi e spostarsi su di un server Linux oppure fare in modo che WordPress funzioni anche su Windows. Qualche anno fa era proprio impossibile pensare a questa seconda soluzione. Oggi Aruba, e non solo lui ci permette di farlo senza quasi alcun problema.

Se infatti attiviamo un database e carichiamo i file tramite FTP sul nostro server Windows noteremo che l’installazione partirà e arriverà anche al termine senza alcun problema.

Worpdress è installato e pronto all’utilizzo. Iniziamo scrivere il nostro articolo, andiamo per caricare un’immagine ed ecco che l’upload fallisce! Questo accade perché la cartella degli upload di WordPress deve essere settata con dei permessi tali da concedere la scrittura al suo interno, parliamo del permesso 777. Un gran bel problema considerando il fatto che il server Windows non ci permette e non ci permetterà mai di cambiare i permessi delle sue cartelle!! Come fare dunque a poter caricare i file senza problema?

Continua a leggere…

Categoria: how-to, wordpress

Acquisti negli Stati Uniti: quali alternative a Consegnato.com?

Fare acquisti negli Stati Uniti può essere assai conveniente, sia per promozioni e offerte speciali, sia per il cambio tra dollaro e conio europeo.  Ma soprattutto quando alcuni articoli non sono disponibili per la vendita in Italia, come fu il caso dei primi iPhone o del Kindle. Ma come acquistare in territorio statunitense apparecchi tecnologici, accessori o prodotti non distribuiti in Europa senza averne un domicilio? Rispondono a questo problema numerosi soluzioni che troviamo sulla rete.

Purtroppo qualche mese fa uno tra i portali più utilizzati dal pubblico italiano, Consegnato.com, ha chiuso i battenti. Quali sono le alternative disponibili? Scopriamone le caratteristiche.

Continua a leggere…

Categoria: miscellanea

Il 19 gennaio 2013 tornerà Megaupload!

È la notizia che molti aspettavano. A esattamente un anno dal raid che aveva messo fuori gioco Megaupload, Kim Dotcom torna con un nuovo Megaupload che sarà sul dominio me.ga. Ora il dominio punta su http://kim.com/mega/ ma il nuovo megaupload sarà svelato in gennaio.

Continua a leggere…

Categoria: miscellanea

Pericolo di ban da Google per affiliazione con Tophost

Ho appena ricevuto una comunicazione importante da Tophost.

Se anche qualcuno di voi è iscritto all’affiliazione di Tophost e se pubblicizza il proprio link di affiliazione attraverso Google AdWords, si ricorda che è vietato da Google linkare un sito di cui non si è proprietari.

Come fare allora? Basterà infatti pubblicizzare su AdWords una propria pagina (ad esempio http://www.tuosito.it/tophost) dove si parla dell’offerta di Tophost e dove si invitano le persone a comprare con i propri link di affiliato.

Tophost invita quindi ad operare questo cambiamento al più presto, per evitare che il proprio account AdWords venga in qualche modo bannato da Google.

Categoria: how-to, miscellanea

Rimuovere voci duplicate dal menù “Apri con” del Finder su Mac OS X

Sarà capitato anche a voi di ritrovarti nel menu “Apri con” due o più voci in genere dopo l’aggiornamento di un programma oppure dopo una disinstallazione.

Per risolvere il problema basta una riga del terminale (che trovate in Applicazioni > Utility), con la quale obblighiamo il servizio a riverificare la lista delle applicazioni installate.

  • Per sistemi Mac OS X dalla versione 10.5 o superiore, inserire il seguente comando:
    /System/Library/Frameworks/CoreServices.framework/Versions/A/Frameworks/LaunchServices.framework/Versions/A/Support/lsregister -kill -r -domain local -domain system -domain user
  • Per Mac OS X 10.3 o 10.4 inserite il comando:
    /System/Library/Frameworks/ApplicationServices.framework/\Frameworks/LaunchServices.framework/Support/lsregister \-kill -r -domain local -domain system -domain user

Continua a leggere…

Categoria: apple, how-to

Come ottenere una API KEY Akismet gratis

Sicuramente molti utilizzatori di wordpress conoscono Akismet, un utile plugin installato di default nel CMS che combatte lo spam nei commenti.

Per far funzionare questo plugin è necessaria una API KEY che, fino a poco tempo fa, si poteva facilmente ottenere aprendo un account gratuito su WordPress.com.

Continua a leggere…

Categoria: how-to, wordpress

Come disinstallare Xcode

Se anche voi avete necessità di liberare spazio su disco oppure semplicemente volete disinstallare Xcode 4 scaricato dall’App Store ecco la procedura.

Aprite il Terminale (Applicazioni > Terminale) e scrivete: sudo /Developer/Library/uninstall-devtools --mode=all

Inserite quindi la password dell’amministratore e attendete il termine dell’operazione, poi andate nella vostra cartella Applicazionie cancellate il file “Install XCode”

Tutto qui!

Categoria: apple, how-to

Come tornare a vedere NowVideo

Negli ultimi giorni ci sono alcuni problemi di blocco con i siti di NowVideo e NowDownload. Non ho ancora capito se sia in corso una sorta censura o solo alcuni problemi che rendano impossibile l’accesso a video e download.

Comunque fino a un ulteriore chiarimento in merito ecco una semplice soluzione. È riferita ad un sistema con Mac OS X ma è adattabile su qualsiasi sistema operativo giacché si tratta in pratica solo di cambiare gli indirizzi DNS.

Continua a leggere…

Categoria: how-to, life hack