Ecco i nuovi Apple MacBook!

Come promesso, ieri sera Steve Jobs ha tenuto una conferenza stampa durante la quale ha svelato le novità di Apple riguardanti i computer portatili MacBook, MacBook Air e MacBook Pro. E di novità ce ne sono davvero tante, a partire dalla piattaforma: abbandonata quella Centrino di Intel, l’azienda di Cupertino ha scelto schede madri con chipset NVIDIA abbinate a CPU Intel Core Duo.

Una delle principali ragioni che risiede dietro il cambiamento è quella delle prestazioni del core grafico integrato offerte dalle piattaforme NVIDIA, decisamente superiore a quanto possa fare un chipset integrato di casa Intel. La piattaforma chipset utilizzata nei nuovi MacBook e MacBook Pro va sotto il nome di NVIDIA GeForce 9400M, in grado di accelerare sia le applicazioni 3D che la riproduzione dei filmati in alta definizione grazie alla tecnologia PureVideo HD.

Jobs si è spinto oltre circa questo punto, affermando che le prestazioni offerte dalla nuova piattaforma, dal punto di vista della grafica 3D, sono talmente superiori a quelle della precedente che qualunque gioco di ultima generazione, da Call of Duty 4 a Spore possono essere fatti girare anche sul modello più economico di MacBook. Le caratteristiche del chip 9400M prevedono l’utilizzo di 256MB di memoria condivisa. Solo per il portatile MacBook Pro troviamo anche una GPU dedicata GeForce 9600M GT funzionante in modalità Hybrid SLI che permette maggiori prestazioni abbinate ad un risparmio energetico superiore. In tutti i casi viene garantito il supporto alle API DirectX 10.

In merito alle opzioni CPU, l’utente potrà scegliere fra processori da 2,4GHz, 2,53GHz o 2,8GHz con 3 o 6MB di cache L2 e frequenza di FSB a 1066MHz. I tagli degli hard disk sono da 250 o 320GB, opzionalmente anche di tipo SSD da 128GB e RAM in quantitativi pari a 2GB o 4GB.

Fra le altre caratteristiche dei nuovi MacBook Pro troviamo lo schermo completamente lucido al cui contorno compare una cornice nera con finitura in vetro e retroilluminazione a LED. Anche il trackpad è tutto nuovo: realizzato in vetro antiusura ha una scorrevolezza davvero unica e non prevede più il tipico tasto lasciando la possibilità di cliccare ovunque sulla grossa area messa a disposizione

I nuovi modelli di notebook Apple apportano anche delle novità circa la tecnologia costruttiva della scocca, chiamata “unibody“. È stato infatti utilizzato il sistema innovativo denominato “Apple Brick“, che permette di realizzare case più sottili e più leggeri aumentando la robustezza, utilizzando una “mattonella” di alluminio. Maggiore attenzione, nella costruzione di questi prodotti, è stata dedicata anche all’ecologia impiegando diverse parti riciclate e confezione più eco-compatibili.

Infine i prezzi dei nuovi MacBook vanno da € 1.199 a € 1.499 (rimane in listino una versione del modello precedente al costo di € 949), i MacBook Pro vanno da € 1.799 a € 2.249.

Per concludere con una curiosità: Steve Jobs ha terminato la conferenza mostrando una diapositiva con scritto “110/70 Steve’s blood pressure”, scherzando sulle ultime indiscrezione che lo davano per malato o addirittura morto! :P

E quindi benvenuti MacBook! Spero di potermi regalare uno di voi per Natale! ;)

Share
Categorie: apple

2 Risposte

  1. CyberAngel’s Blog » Un evento Apple l’11 novembre? Dice:

    […] gli aggiornamenti dell’evento Apple dedicato ai nuovi MacBook e MacBook Pro, era inevitabile che si cominciasse a parlare delle prossime mosse attese da Cupertino. Si parla di […]

    Postato su ottobre 31st, 2008 at 19:50

  2. CyberAngel’s Blog » Le immagini di com’è fatto un MacBook Dice:

    […] la presentazione dei nuovi MacBook il mese scorso, ancora in pochi avranno avuto la possibilità di vedere e toccare con mano […]

    Postato su novembre 30th, 2008 at 00:24

Lascia un commento





Somma di cinque + dieci ?