Terremoto in Costa Rica dal vulcano Poás

Ieri ho sentito alla radio la notizia che in Costa Rica vi era stata una forte scossa di terremoto di 6,2 gradi Richter, con anche alcuni morti. Ho poi seguito vari telegiornali ma nessuno ne ha dato notizia, così ho dovuto andare a leggermi qualche articolo su Internet, a partire dal quotidiano Nación.

Le ultime notizie riferiscono di almeno 18 vittime, 56 dispersi, un centinaio di feriti e un computo approssimativo dei danni che ammonta a centinaia di milioni di dollari: questo il bilancio provvisorio del terremoto che ha colpito le regioni centrali. Centinaia di persone, poi, si trovano ancora isolate nelle zone nei pressi del vulcano Poás, epicentro del sisma e non distante dalla capitale San José.

Le strade sono interrotte da crepacci o da frane, alberi sradicati e tralicci dell’elettricità crollati. Centinaia di abitanti della regione hanno passato la notte in scuole trasformate in dormitori o sotto tende piantate nelle fattorie.

La Costa Rica è senza dubbio una zona ad alto rischio di terremoto anche per il fatto di avere ben undici vulcani, di cui sette attivi, ma questo sisma è stato uno dei più violenti degli ultimi 150 anni.

Continuerò a seguire la notizia sui quotidiani costaricensi per avere altri aggiornamenti in merito.

Share
Categorie: costa rica

Lascia un commento





Somma di uno + tre ?