Guide e manuali su LaTeX

In questi giorni mi sto cimentando con la stesura di una relazione tecnica e dato l’alto numero di formule e immagini ho pensato di provare un ottimo strumento, nato per la composizione tipografica: sto parlando di LaTeX.

Al contrario di editor di testo, come Microsoft Word o Pages, che si basano sul paradigma WYSIWYG (What You See Is What You Get, cioè ciò che vedi è quello che ottieni), con LaTeX si scrive un testo preoccupandosi essenzialmente del contenuto (della struttura) e non della forma. Il testo del documento, detto sorgente, conterrà anche delle istruzioni che saranno compilate al fine di ottenere l’output finale, il vostro testo.

Questo tipo di approccio viene anche definito WYSIWYM (What You See Is What You Mean, cioè ciò che vedi è quello che intendi): con LaTeX l’autore inizialmente può occuparsi delle convenzioni da usare, ma una volta fissate queste, si può concentrare soltanto sul contenuto del testo. L’impaginazione, l’indice, l’inserimento delle figure e delle tabelle sarà semi-automaticamente curato da LaTeX. Forse all’inizio potrà sembrare un po’ difficile e macchinoso ma vi assicuro che ne vale la pena, e il risultato sarà ripagato.

In questo articolo non mi dilungherò sulla spiegazione e sull’utilizzo di questo potente strumento, ma mi limiterò a riportarvi alcune ottime guide che vi spiegheranno passo a passo come usarlo.

Di seguito trovate un elenco delle principali guide, che riporto dal sito del mio amico e compagno d’università Lando.

Share
Categorie: miscellanea

2 Risposte

  1. Lando Dice:

    Ringrazio per la citazione e per l’amicizia, compagno di mille e più barzellette di chi sappiamo noi!!! ;-)

    Postato su maggio 16th, 2010 at 15:50

  2. CyberAngel Dice:

    @Lando: Eheh il buon vecchio Pamiz… come faremo l’anno prossimo senza di lui!! sigh sigh :P

    Postato su maggio 17th, 2010 at 12:30

Lascia un commento





Somma di tre + cinque ?