Migliorare la performance dei siti con il file .htaccess

Se anche voi avete necessita di rendere più veloce il vostro sito, ecco una veloce guida che sfrutta il file .htaccess per gestire la cache di alcuni tipi di file ospitati sul nostro sito.

La cache applicata a determinati tipi di file può aumentare di molto la performance (percepita e non) dei nostri siti web. Qualora non si avesse accesso al file httpd.conf di Apache, si può usare il file .htaccess per mettere in cache determinati tipi di file. Vediamo come.

Aggiungete il seguente blocco al vostro file .htaccess:
# 1 anno
<FilesMatch "\.(ico|pdf|flv)$">
Header set Cache-Control "max-age=29030400, public"
</FilesMatch>
# 1 settimana
<FilesMatch "\.(jpg|jpeg|png|gif|swf)$">
Header set Cache-Control "max-age=604800, public"
</FilesMatch>
# 2 giorni
<FilesMatch "\.(xml|txt|css|js)$">
Header set Cache-Control "max-age=172800, proxy-revalidate"
</FilesMatch>
# 1 minuto
<FilesMatch "\.(html|htm|php)$">
Header set Cache-Control "max-age=60, private, proxy-revalidate"
</FilesMatch>

Come si può notare, alcuni tipi di file necessitano di un periodo di tempo più lungo. Questo è dovuto al fatto che alcuni file non vanno di solito soggetti a quei cambiamenti che sono più ricorrenti per altri tipi di file.

Categorie: how-to, miscellanea

Lascia un commento





Somma di sei + otto ?