Google adesso cerca anche su Twitter e Facebook in tempo reale

Google da un paio di settimane ha introdotto una novità, infatti migliorando il proprio algoritmo di ricerca ha lanciato Google Realtime Search. Di che si tratta? È un nuovo servizio di ricerca, che può essere usato separatamente rispetto alla pagina principale di ricerca nel web, focalizzato sui contenuti pubblicati sui più famosi social network del web, Twitter e Facebook in primis. Senza escludere Myspace e lo stesso Google Buzz (il tentativo, finora malriuscito, di Google di competere con Facebook).

Continua a leggere…

Share
Categoria: miscellanea

SPEDIRE WEB

Novità assoluta per Apple: il keynote in streaming live

Watch che Keynote live

Apple ha annunciato che il keynote di oggi, 1° settembre 2010, sarà trasmesso in diretta live streaming. Ma solo per i fedeli: la visione sarà infatti riservata a chi possiede un Mac con OS X 10.6, oppure un dispositivo iOS come iPhone, iPod Touch o iPad.

La novità assoluta (da anni attesa, ma finora mai avveratasi) della diretta è stata quindi accompagnata dalla delusione dei non utenti Apple, che non potranno soddisfare la loro curiosità. Il motivo è determinato dalla tecnologia utilizzata da Apple per la trasmissione che si chiama HTTP Live Streaming. Questa dovrebbe offrire alcuni vantaggi rispetto ai protocolli attualmente utilizzati, come il fatto di non dare problemi di router/firewall dal momento che lo stream passa tutto attraverso lo standard HTTP.

Continua a leggere…

Share
Categoria: apple

E Twitter sia!

Ok un po’ di tempo fa (leggasi più di 2 anni fa) scrivevo che non condividevo molto quella blogmania che stava dilagando o peggio ancora quella della twittermania. Ebbene anch’io alla fine ho ceduto alla tentazione di Twitter e per ora solo di quello. Facebook fortunatamente non mi ha ancora carpito e ne sono fiero.

Continua a leggere…

Share
Categoria: about me, miscellanea

Come creare un tema personalizzato per WordPress con 8 tutorial

WordPress è ormai diventato sinonimo di blog è quello che lo rende senz’altro superiore a molti concorrenti è la sua facilità d’uso, a partire dall’installazione fino alla personalizzazione del layout. Ecco allora che vi propongo 8 tutorial su come realizzare dei temi per il vostro blog. Sono tutti in inglese ma corredati da immagini e procedure passo-passo e quindi facilmente comprensibili.
Buon divertimento!

Continua a leggere…

Share
Categoria: wordpress

Come creare sottodomini su Tophost

Un sottodominio o subdomain è un indirizzo simile a http://sottodominio.tuodominio.est che punta allo stesso spazio web del dominio principale, ma più precisamente ad una porzione di esso, si tratta in pratica di avere un indirizzo diretto e facile da ricordare per una cartella del proprio spazio.

Ho deciso quindi di provare la tecnica descritta nel supporto tecnico di Tophost per attivare un dominio di terzo livello (come sarebbe definito da un amministratore di rete).

Continua a leggere…

Share
Categoria: how-to

Nuova parodia sull’iPhone 4 – Antenna Song

Dopo la conferenza stampa del 16 luglio sul caso “Antennagate” ecco una nuova parodia con il video della divertente “Antenna Song“.

Share
Categoria: apple

La Brambilla contro il Palio di Siena

Premesso che non so bene cos’abbia detto la ministra Brambilla riguardo al Palio di Siena, qualche giorno fa ho trovato su “La Provincia di Como” questa simpatica vignetta che non potevo non pubblicare…

Buone vacanze a tutti! ;)

Share
Categoria: miscellanea

Come risolvere l’errore “Fatal error: Allowed memory size exhausted” di WordPress

Effettuato l’aggiornamento alla versione di WordPress 3.0, il mio blog personale riportava l’errore:

Fatal error: Allowed memory size of 33554432 bytes exhausted (tried to allocate 28540 bytes)

Girando sul web, ho visto che non ero l’unico e che comunque si tratta di un problema legato all’allocazione della memoria e presente già dalla versione 2.8, almeno per alcuni hoster. Fino a ieri la soluzione era quella di editare il file wp-settings.php e modificare il valore da 32M a 64M nella riga:

if ( !defined('WP_MEMORY_LIMIT') )
define('WP_MEMORY_LIMIT', '32M');

Con la 3.0 le cose sono diverse, infatti il file wp_settings.php è cambiato e non è possibile modificare tale riga, visto che non esiste più. Sul supporto di WordPress ho trovato queste soluzioni:

Continua a leggere…

Share
Categoria: how-to

Parodia della presentazione dell’iPhone 4

Come sapete sono un amante di casa Apple e dei suoi prodotti, anche se a volte non condivido certe loro scelte aziendali e trovo giuste le critiche mosse nei confronti della Mela.

Quest’oggi però vorrei presentarvi un video che sta girando in rete e riguarda la presentazione (doppiata in italiano) del nuovo iPhone 4. Naturalmente è una parodia, ma io mi sono scompisciato dalla risate, spero vi divertiate anche voi. :D

PS: Il “nascondichiappe” è la funzionalità più interessante… rotfl!!!

Share
Categoria: apple

Rilasciato il nuovo WordPress 3.0

Finalmente è disponibile WordPress 3.0 “Thelonious”, per ora solo in inglese. Per la traduzione in italiano bisognerà attendere 7/10 giorni e sarà poi disponibile sia sul sito ufficiale che su WordPress Italy.

La maggiore novità è sicuramente la possibilità di gestire da subito siti multiblog, una feature che finora era possibile solo utilizzando la versione MU WordPress.
Per il lancio della nuova versione è stato inoltre scelto un nuovo tema, chiamato Twenty Ten. Gli sviluppatori hanno lavorato a nuove API che permettano di modificare facilmente sfondi, testate, link e menu senza più la necessità di editare files. Inoltre è stata inserita (finalmente!) la possibilità di aggiornare i vari plugin tutti d’uno colpo, evitando così la scocciatura di doverli aggiornare singolarmente come succedeva prima.

Continua a leggere…

Share
Categoria: wordpress